Logopea

Consigli per un Paese normale

In Libri on 04/07/2010 at 19:30

Chi di noi non ricorda quel giorno in cui, cinque anni dopo essere stato allontanato dalla televisione mediante l’editto bulgaro, Enzo Biagi ci ha lasciati?

Anch’io percepii che si trattava di una perdita determinante, eppure allora non avevo ancora idea di quanto potessero essere preziosi i suoi testi, e significative le sue esperienze.

In Consigli per un Paese normale, il curatore Salvatore Giannella raccoglie una serie di suoi colloqui con Enzo Biagi, li correda con degli scritti scelti del giornalista scomparso, e costruisce un percorso su sette tematiche principali: i diritti, la giustizia, l’informazione, il merito, i modelli, la memoria e l’educazione.

Gli articoli raccolgono i ricordi e gli insegnamenti di questa importante figura italiana; in calce a ciascuno di essi compare un trafiletto di Giannella – intitolato Cosa succede oggi – in cui, di ogni argomento, è evidenzata l’evoluzione degli eventi negli ultimi tre anni.

La maggior parte degli scritti risale al periodo in cui per Biagi “i ricordi sono più forti delle speranze”: non ritroviamo – in questo libro – l’energia e la voglia di denuncia che possiamo invece notare nelle sue precedenti produzioni; tuttavia i pezzi sono ricchi di saggezza, impreziositi dallo stile chiaro e scorrevole del giornalista.

Leggendo Consigli per un Paese normale possiamo farci una precisa idea del ruolo chiave di informazione, onestà intellettuale e cultura che, al momento, versano in condizioni critiche; di conseguenza, siamo invogliati a prendere coscienza degli aspetti disfunzionali del nostro Paese, e a correggerne gli effetti.

Enzo Biagi – Consigli per un Paese normale (a cura di Salvatore Giannella) – Saggi Rizzoli 2010, pp. 306, euro 19,50.

Tiziana Correale

Annunci