Logopea

Muse a corte

In Eventi on 11/04/2011 at 19:05

La poesia s’innalza orgogliosa come una veggenza o un prodigio sotto cieli comuni, in uno sfondo di insolito e acclarato prestigio: il Parco della Reggia di Caserta. A farla librare, l’associazione culturale Logopea, che vanta esperienze curriculari in materia poetica sin dalla sua fondazione.

Le Muse si raccolgono, alle 16 di sabato 16 aprile, nella fastosa Aperia del Giardino all’inglese, per offrire il più limpido nettare di quegli autori immortali che hanno tracciato la storia della letteratura mondiale. Il tema è la natura, pantheon della vita che si perpetua in un cespuglio di rose, sotto la scorza di un frutto, nell’eros di un ciglio, nel sangue di una ferita d’amore, nell’inno della felicità bramata.

Per questo recital intitolato Il Giardino delle Muse, il direttore artistico e regista Giovanni Vesta alterna versi e musica in un gradevole melange, con brani eseguiti dal quartetto d’archi Son Music Live diretto dal maestro Gennaro Angellotti, e liriche interpretate dalle sensibili voci di tre attori/poeti: Angela Caterina, Tiziana Correale ed Armando Saveriano.

L’evento, ad ingresso gratuito, è organizzato dall’associazione culturale L’artefatta di Afragola (NA) in occasione della XIII Settimana della Cultura, indetta come ogni anno dal MiBAC in accordo con le Soprintendenze per i BB. AA. di tutta Italia.

Logopea

Annunci